Che Ikea il nostro materasso!

20130719-153005.jpgUn posto d’onore in casa nostra è riservato a qualcuno(/osa) di molto speciale: un materasso alto più o meno 3 dita.
E’un’idea in apparenza di poco conto, ma nei nostri giorni si è rivelata davvero “caratteristica”…da consigliare!
Amico d’inverno, soffice e accogliente, e comodo d’estate con la sua fibra che inspiegabilmente resta fresca…e in ogni momento non aspetta altro che ET (ma anche noi, babbo e mamma) ci zompino sopra, ci si rotolino, ci facciano le capriole e lo stretching per la schiena che fa il babbo e che a loro piace tanto imitare…e poi giocattoli, librini, xilofoni, briciole (eh eh!), amichetti, nonni perplessi (ma solo i primi 5 minuti…poi ce li trovi spalmati e a dirla tutta, a volte, alle soglie della russata!).
Puoi farlo con macchina da cucire, stoffa resistente e imbottitura semplice, ma su questo noi abbiamo deciso di “investire” (ahahahah!)…acquistone per tutta la famiglia all’Ikea, della serie Sultan Tarsta, solo che invece di usarlo per un lettone matrimoniale, lo teniamo in salotto, sul pavimento, e ci giochiamo, ci parliamo, ci guardiamo un cartone, e ci facciamo tante ma tante tante coccole (a proposito c’è un limite alle coccole? O, come si dice dalle nostre parti, ai “covi”? Esiste il “covometro”?).
Ci è servito quando ancora ET stavano solo distesi, e i normali tappeti-palestrina per neonati stavano loro decisamente stretti, poi quando hanno cominciato a tirarsi su e a gattonare (ed era pieno inverno), e ci piace ora, anche se non riescono a starci fermi sopra più di 10-12 minuti!
Insomma, un angolo delle coccole che se avesse la parola avrebbe molto da raccontare di noi!

 

Standard